de fr it

JosephJost

6.4.1781 Saint-Maurice, verso la metà di febbraio del 1854 a Bourg-en-Bresse, catt., di Saint-Maurice. Figlio di Peter Franz Joseph, castellano di Martigny, e di Maria Elisabeth de Quartéry. (1816) Sophie de Preux. Al servizio della Spagna fu tenente (1796), capitano (1808), capitano nel reggimento reale straniero di Giuseppe Bonaparte (1809) e aggiunto del comandante dell'amministrazione di Madrid (1811). Nel 1813 passò al servizio della Francia, assegnato dapprima allo Stato maggiore generale dell'esercito del sud (1814), poi al quarto reggimento sviz. del conte Pierre-Antoine Dupont de l'Etang e allo Stato maggiore del conte Joseph-Louis Hugo (1815). Alla fine del 1815 fu congedato. Tornato in Vallese, organizzò le milizie cant. Nel 1844 comandò il gruppo della Vecchia Svizzera (catt. conservatori) nella battaglia presso il ponte sulla gola di Trient, che pose fine ai conflitti costituzionali in Vallese. Fu sindaco di Saint-Maurice e pres. dell'omonima decania (1843-47). Dopo il Sonderbund si rifugiò in esilio a Bourg. Fu cavaliere dell'ordine reale di Spagna (1810) e della Legion d'onore franc. (1815).

Riferimenti bibliografici

  • Walliser Wappenbuch, 1946
  • J. Schalbetter, «Le régiment valaisan au service de l'Espagne 1796-1808», in Ann. val., 15, 1969, 283-369
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.4.1781 ✝︎ verso la metà di febbraio del 1854
Classificazione
Politica (1790-1848)

Suggerimento di citazione

Bernard Truffer: "Jost, Joseph", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.10.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042274/2013-10-17/, consultato il 19.05.2022.