de fr it

Gian MarchetColani

19.5.1772 La Punt-Chamues-ch, 14.8.1837 Pontresina, rif., di La Punt-Chamues-ch. Figlio di Jan Antoni, insegnante. 1) (1794) Margarita Ambass, figlia di Johannes, fittavolo, di Molinis; 2) (1808) Maria Branger, figlia di Andreas, fittavolo, di Davos. Compì un apprendistato di fabbro in Francia. Lavorò quale armaiolo, agricoltore, oste a Pontresina; occasionalmente fu attivo anche come guida alpina. Già a 19 anni miglior tiratore dell'Engadina, nell'arco della sua vita C. uccise vari orsi e ca. 2700 camosci. Le dicerie secondo cui C. avrebbe ucciso cacciatori stranieri avventuratisi nel suo territorio di caccia nacquero in seguito alla pubblicazione di un racconto romanzesco sullo Stuttgarter Morgenblatt. Nel 1835 C., fra l'altro, avrebbe scalato con Oswald Heer la cima orientale del Piz Palü. Jakob Christoph Heer si ispirò a C. per creare il personaggio di Markus Paltram nel romanzo Der König der Bernina (1900).

Riferimenti bibliografici

  • Archivio culturale Alta Engadina, Samedan
  • G. Sturzenegger, «La famiglia da G. M. Colani, Raig dal Bernina», in Il Chalender Ladin, 1958, 48-64
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.5.1772 ✝︎ 14.8.1837