de fr it

Nikolaus vonSalisSoglio

24.7.1853 castello di Greifenstein (com. Thal), 8.8.1933 Beuron (Württemberg), rif., dal 1873 catt., di Soglio (oggi com. Bregaglia). Figlio di Rudolf Maximilian, barone, e di Juditha nata von S.-Soglio. Dopo il liceo a Coira e nella Renania-Palatinato, compì un apprendistato commerciale a Stoccarda. Entrato come novizio nel convento benedettino di Beuron, in seguito alla temporanea soppressione dello stesso durante il Kulturkampf, si trasferì dalla fine del 1874 a Volders (Tirolo) e poi a Roma (1876-78). Nel 1878 professò i voti e studiò teol. presso il monastero di Emmaus a Praga; venne consacrato nel 1881. In qualità di storiografo fu autore di scritti sulla sua fam., tra cui Die Familie von Salis (1910); istituì l'archivio di fam., oggi conservato presso l'archivio cant. di Coira.

Riferimenti bibliografici

  • G. Schwind, Sterbe-Chronik über R.P. N. von Salis-Soglio, 1933
  • A. von Sprecher, Stammbaum der Familie von Salis, 1941, tav. 21/124
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.7.1853 ✝︎ 8.8.1933