de fr it

TinaTruog-Saluz

10.12.1882 Coira, 25.3.1957 Coira, rif., di Coira, Grüsch, Schiers e Lavin. Figlia di Peter Saluz, ingegnere, e di Cornelia Schulthess. (1906) Werner Truog, droghiere a Coira. Dopo le scuole a Berna e Coira, fu allieva di Leonhard Ragaz e, nel 1901, ottenne il diploma di maestra a Coira. Compì viaggi di studio a Ginevra e Firenze. Scrittrice e pubblicista (dal 1918), sul piano intern. si fece un nome con i romanzi Peider Andri e Die Dose der Frau Mutter, entrambi usciti nel 1921 e pubblicati in numerose edizioni. Nelle sue opere difese valori come l'amore del prossimo, la bontà e la fedeltà. I suoi personaggi sono spesso donne devote, coscienti del proprio dovere, ma anche del proprio valore. L'opera di T. costituisce una fonte importante per la ricerca etnologica in Engadina. Nel 1936 venne insignita del premio d'onore della Fondazione Schiller sviz.

Riferimenti bibliografici

  • P. U. Carl, Die Bündner Schriftstellerin T. Troug-Saluz (1882-1957), 2007 (con elenco delle op.)
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Tina Saluz (nome alla nascita)
Tina Truog (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 10.12.1882 ✝︎ 25.3.1957