de fr it

Carl ChristianJahn

25.2.1777 Oelsnitz (Sassonia), 1.8.1854 Berna, rif., dal 1826 di Twann. Figlio di Karl Gottlieb, sagrestano. (1805) Wilhelmine Tourbier, di Berlino. Dopo le scuole a Oelsnitz e il liceo a Plauen (Sassonia, 1790-95), studiò filologia a Lipsia (dal 1796), senza conseguire un diploma. Fu precettore a Lipsia; nel 1804 compì un viaggio in Italia e in Francia, soggiornando pure sei mesi a Berna, dove tenne conferenze all'ist. delle scienze. Nel 1805 fu nominato professore di letteratura e di teoria delle belle arti e delle scienze alla neocostituita Acc. di Berna (prorettore 1828-29); a titolo accessorio insegnò al liceo. In seguito divenne professore straordinario di filologia e letteratura moderna e segr. del rettorato dell'Univ. di Berna (1834-54). Personalità di vastissima erudizione, per i suoi studenti redasse guide ai suoi corsi. Sul piano politico adottò posizioni vicine al patriziato. Pianista, fu membro della Soc. di musica di Berna, fondata nel 1815.

Riferimenti bibliografici

  • A. Jahn, Biographie von C. Jahn, 1898
  • Sammlung Bernischer Biographien, 4, 1902, 90-101
  • Die Dozenten der bernischen Hochschule, 1984, 149
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.2.1777 ✝︎ 1.8.1854