de fr it

RudolfLohbauer

14.4.1802 Stoccarda, 15.5.1873 Soletta, prot., del Württemberg. Figlio di Karl, capitano del Württemberg, e di Christiane Rümlin. (1840) Pauline Fleischhauer, figlia di Friedrich, commerciante. Dopo il liceo frequentò la scuola per cadetti e ufficiali di Ludwigsburg che interruppe per problemi alla vista e all'udito. Collaboratore dell'ufficio topografico dello Stato maggiore generale del Württemberg, fu poi artista indipendente e studiò filosofia, filologia e storia a Tubinga. Nel 1830-32 fu redattore del quotidiano liberale repubblicano Der Hochwächter. Perseguitato politicamente per demagogia e attività sediziose, riuscì a sottrarsi all'arresto fuggendo a Strasburgo nel 1832 e poi a Burgdorf insieme a Bruno Uebel. Profugo politico, fu collaboratore alla Helvetische Militärzeitschrift (1833-34), professore straordinario di scienze militari all'Univ. di Berna, insegnante di disegno alla scuola industriale (1834-46) e redattore della Deutsche Zeitung a Berlino (1846-48). Nel marzo del 1848 comandò una compagnia della guardia civica. Fu poi professore di scienze militari e insegnante per lo Stato maggiore generale presso la scuola centrale militare di Thun (1849-66). Elaborò la guida Führer durch das eidgenössische Militärarchiv (oggi conservato nell'Archivio fed.) presso l'ufficio dello Stato maggiore fed. (1867-69).

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major, 2, 55-66
  • NDB, 15, 121 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.4.1802 ✝︎ 15.5.1873