de fr it

Franz vonErnst

29.8.1879 Berna, 9.1.1957 Berna, catt., di Berna. Figlio di Eduard, capostazione. Celibe. Dopo il liceo a Feldkirch (1891-98), studiò diritto a Berna, Vienna, Siena e Parigi, conseguendo il brevetto di avvocato bernese (1903). Fu dapprima corrispondente del Vaterland da Palazzo fed. e collaboratore di diversi altri giornali catt. Pres. dell'Ass. della stampa bernese e vicepres. dell'Ass. della stampa sviz., diresse l'ufficio intern. dell'Unione intern. delle telecomunicazioni (1934-50) e presiedette la Soc. sviz. di radiodiffusione (1935-50) e la commissione della biblioteca della città e dell'Univ. di Berna (1941-51). E., amico del Consigliere fed. Giuseppe Motta, fu attivo anche in politica: segr. a tempo parziale del Consiglio nazionale (1919-34), fu Granconsigliere bernese (1938-42), pres. del partito conservatore e membro del Piccolo Consiglio del com. patriziale di Berna (1940-54). Membro dirigente e pres. dell'Unione catt. bernese, fu il promotore della Chiesa catt. del cant. Berna. Il suo maggiore successo politico fu il decreto del 1939 con cui il Gran Consiglio bernese accordò la parità dei diritti ai catt. nella parte ted. del cant. Fu il primo pres. della parrocchia catt. di Berna (1939-57) e, nel 1925, fu cofondatore del quotidiano Neue Berner Nachrichten e della cassa malati Concordia. Nel 1934 l'Univ. di Friburgo gli conferì il dottorato h.c.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Berner Nachrichten, 10.1.1957
  • Pfarrblatt für die römisch-katholische Gemeinde Bern, 11.1.1957
  • Biographisches Lexikon verstorbener Schweizer, 5, 1961, 376
  • F. Wäger, «Fürsprecher F. Ernst», in Katholisch Bern von 1799 bis 1999, a cura di G. Hanke Knaus et al., 1999, 44 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.8.1879 ✝︎ 9.1.1957

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Ernst, Franz von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.10.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042544/2004-10-29/, consultato il 29.11.2020.