de fr it

BernhardNaunyn

2.9.1839 Berlino, 27.7.1925 Baden-Baden, prot., cittadino prussiano. Figlio di Franz Christian, sindaco di Berlino, e di Anna Dorothea Adele Haebler, figlia di un commerciante. (1873) Anna Haebler, sua cugina. Dopo il dottorato in medicina a Berlino (1862), lavorò come medico alla clinica della Charité di Berlino (dal 1863) e fu professore di medicina clinica a Dorpat (oggi Tartu, Estonia; 1869-71), Berna (1871-72), Königsberg (1872-88) e Strasburgo (1888-1904). Contribuì in modo determinante allo sviluppo della medicina clinica, in particolare alla cura del diabete mellito. L'Archiv für experimentelle Pathologie und Pharmakologie, fondato nel 1872 a Lipsia da N. insieme al collega bernese Edwin Klebs e a Oswald Schmiedeberg, diede un impulso fondamentale allo sviluppo della diagnostica e terapia su basi scientifiche. Nelle sue Erinnerungen, Gedanken und Meinungen (1925) N. descrisse in modo dettagliato il suo breve soggiorno a Berna.

Riferimenti bibliografici

  • H. Andree, H. Berndt, «150. Geburtstag von B. Naunyn», in Zeitschrift für ärztliche Fortbildung, 83, 1989, 885-888
  • NDB, 18, 774 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.9.1839 ✝︎ 27.7.1925

Suggerimento di citazione

Steinke, Hubert: "Naunyn, Bernhard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.08.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042576/2007-08-02/, consultato il 24.10.2020.