de fr it

Louis dePortes

26.4.1666 Castres (Linguadoca), 28.2.1739 Ginevra, rif., di Castres e, dal 1698, di Berna. Figlio di Jacques, ugonotto rifugiato a Losanna e poi a Vevey, e di Marguerite du Poncet. 1) (1695) Marguerite du Poncet, sua prima cugina, figlia di Jean, rifugiato in Olanda; 2) Marguerite de Budé, figlia di Guillaume, signore di Ferney e Boisy, di Ginevra. Capitano al servizio della Francia (1690), fu licenziato per motivi religiosi nel 1698. Passato al servizio dei Savoia nel 1703, fu nominato colonnello di un reggimento rif. Si distinse durante l'assedio di Torino (1706) e poi in Sicilia. Fu generale (1711), tenente feldmaresciallo (1719) e generale d'artiglieria (1731) prima di congedarsi nel 1733. Acquisì le signorie di Coinsins (1712), Symond nei pressi di Vernier (1721), Crassier (1723), Genolier (1725) e Borex (1738) e fece costruire l'odierno castello di Coinsins (1720).

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso BBB
  • Le refuge huguenot en Suisse, cat. mostra Losanna, 1985, 128 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.4.1666 ✝︎ 28.2.1739