de fr it

Scipion LouisGay

5.11.1787 Lutry, 22.2.1862 Losanna, rif., di Lutry. Figlio di Antoine Jean Daniel, Consigliere, e di Rose Chavan. Louise Dapples, figlia di Abram Louis, di Morges. Notaio per i distr. di Lavaux (fino al 1830) e di Losanna (1830-61), fu segr. del Consiglio di Stato (1818) e, dal 1823, del Dip. dell'interno. Cancelliere dal 1830, diede le dimissioni nel 1845 in seguito alla rivoluzione radicale. Deputato al Gran Consiglio vodese (1834-45), fu vicepres. della giustizia di pace di Losanna (dal 1859). Fu un avversario di Henri Druey, che considerava G. un uomo al servizio del Consigliere di Stato Emmanuel de La Harpe. Avveduto intellettuale, appassionato di musica, fu un mecenate. Nel 1840 creò la Fondazione Gay de Beauséjour.

Riferimenti bibliografici

  • J. Burdet, La musique dans le Canton de Vaud au XIXe siècle, 1971, 19, 88, 240
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.11.1787 ✝︎ 22.2.1862

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Gay, Scipion Louis", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.08.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042621/2005-08-17/, consultato il 11.04.2021.