de fr it

EdouardJequier-Doge

12.2.1907 Fleurier, 24.12.1988 Cully, rif., di Fleurier. Figlio di Jean Jequier, industriale e violinista, e di Louise-Emilia Barbezat. (1937) Marguerite Doge, medico, figlia di Louis, industriale. Dopo il liceo a Neuchâtel, studiò medicina a Neuchâtel e a Losanna, ottenendo la licenza nel 1933 e il dottorato nel 1934. Assistente all'Univ. di Bonn (1933-34), dal 1937 al 1948 fu capoclinica all'ospedale cant. vodese. Nel 1948 aprì uno studio medico a Losanna. Libero docente all'Univ. di Losanna (1942), fu incaricato di corsi di medicina interna (1943), professore straordinario (1950-57) e poi ordinario (1957-77) del policlinico medico, che diresse dal 1950 al 1977. Fece parte della Société de Belles-Lettres. Nel 1939 vinse il premio César Roux.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
  • Professeurs Lausanne, 658
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Edouard Jequier (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 12.2.1907 ✝︎ 24.12.1988

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Jequier-Doge, Edouard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.05.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042641/2005-05-03/, consultato il 28.02.2021.