de fr it

AugusteBéchaux

16.8.1854 Porrentruy, 6.7.1922 Porrentruy, catt., di Porrentruy. Figlio di Augustin, notaio, e di Catherine Jeantet. Jeanne Mélanie Leroy. Frequentò i collegi dei gesuiti di Dole (F) e Feldkirch (A), poi studiò diritto a Innsbruck e a Parigi. Professore presso le facoltà catt. dell'Univ. di Lille (1879-1900), vi insegnò prima diritto penale (1881), poi economia politica (dal 1882); in seguito fu redattore della pagina economica della rivista Le Correspondant. Seguace e segr. personale di Frédéric Le Play, ne continuò l'opera succedendogli alla direzione della rivista La Réforme sociale. Fu pres. della Soc. di economia sociale e fondò l'Unione per la pace sociale. Venne consultato da Leone XIII prima della pubblicazione dell'enciclica Rerum Novarum sulla dottrina sociale della Chiesa (1891). Fu membro corrispondente dell'Acc. delle scienze morali e politiche (1899).

Riferimenti bibliografici

  • La réglementation du travail, 1904
  • Les écoles économiques au XXe siècle, 1902-1912
  • M. Vanlaer, A. Béchaux, 1922
  • Anthologie jurassienne, 1, 1964, 486-493
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF