de fr it

ThiébautBiétry

20.9.1483 Porrentruy, tra il 1527 e il 1531 . Figlio di Jean-Henri e di Isabelle. Fu sacerdote della diocesi di Besançon dal 1509, membro della confraternita di S. Michele a Porrentruy dal 1512, vicario di Porrentruy dal 1515 e notaio pubblico. Amico e corrispondente di Erasmo da Rotterdam, riuscì a convincerlo a redigere una messa in onore della Madonna di Loreto, stampata da Froben nel 1523 e ristampata nel 1525 con l'aggiunta di un sermone di Erasmo e di una nota di approvazione dell'arcivescovo di Besançon, ottenuta da B. nel 1524. Nella primavera del 1524 B. ricevette Erasmo a Porrentruy, poi lo accompagnò a Besançon. Dal 1527 fu cappellano a Porrentruy.

Riferimenti bibliografici

  • A. Chèvre, «Erasme, le prince des humanistes, et ses amis de Porrentruy», in Actes SJE, 1974, 369-392
  • P. G. Bietenholz (a cura di), Contemporaries of Erasmus, 1, 1985, 146 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.9.1483 ✝︎ tra il 1527 e il 1531