de fr it

Jean-PierreSchaller

3.3.1924 Porrentruy, 18.8.2021 Delémont, cattolico, di Vermes. Figlio di Georges Schaller, industriale, e di Laetitia nata Crevoisier. Fratello di François Schaller, economista. Dopo gli studi di teologia all'Università di Friburgo (dottorato nel 1948), Jean-Pierre Schaller fu ordinato prete (1949) e nominato vicario a Zurigo (1949-1954) e Saint-Imier (1954-1959). Insegnante di religione alla scuola cantonale di Porrentruy (1959-1989), fu professore invitato di etica medica all'Università Laval a Québec (1969). Nel 1974 conseguì il dottorato in scienze delle religioni alla Sorbona. Predicatore eloquente della parrocchia della Trinità a Parigi (dal 1956), poi proseguì il suo ministero presso la parrocchia di S. Luigi d'Antin (nona circoscrizione amministrativa). Delegato della Santa Sede presso l'Unesco, partecipò a diversi congressi internazionali sull'educazione. La curia romana lo nominò poi consigliere ecclesiastico della Federazione internazionale farmacisti cattolici (1981-2007) e consultore del pontificio Consiglio per gli operatori sanitari (1986). Autore di numerose pubblicazioni, Schaller fu insignito dei titoli di cavaliere (1968) e di ufficiale (1975) dell'ordine delle Palme accademiche e di cavaliere della Legion d'onore (2002).

Riferimenti bibliografici

  • Walzer, Pierre Olivier (a cura di): Anthologie jurassienne, vol. 2, 1965, pp. 544-553.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.3.1924 ✝︎ 18.8.2021

Suggerimento di citazione

François Noirjean: "Schaller, Jean-Pierre", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.04.2022(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042666/2022-04-13/, consultato il 02.10.2022.