de fr it

AlbertSechehaye

4.7.1870 Ginevra, 2.7.1946 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jean-François, contabile, e di Louise Valloton. Marguerite Burdet, psicanalista, figlia di François. Dopo la licenza in filologia classica (1889-91), frequentò i corsi di Ferdinand de Saussure all'Univ. di Ginevra (1891-93) e conseguì il dottorato a Gottinga (1902). Tornato a Ginevra, divenne libero docente all'ist. di franc. moderno. Professore straordinario di teoria della grammatica (1929), succedette a Charles Bally alla cattedra di linguistica generale (1939). Coeditore del Corso di linguistica generale di Saussure (1916), promosse la denominazione "scuola ginevrina di linguistica generale". Al centro delle sue riflessioni scientifiche pose la necessità di delimitare la linguistica dalle altre scienze e di definirne l'oggetto di studio.

Riferimenti bibliografici

  • Programme et méthodes de la linguistique théorique, 1908
  • Essai sur la structure logique de la phrase, 1926
  • A.-M. Frýba-Reber, A. Sechehaye et la syntaxe imaginative, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.7.1870 ✝︎ 2.7.1946

Suggerimento di citazione

Frýba, Anne-Marguerite: "Sechehaye, Albert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.09.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042671/2010-09-02/, consultato il 21.10.2020.