de fr it

ErnstBrunner

5.12.1901 Mettmenstetten, 1.6.1979 Lucerna, rif., di Schmiedrued. Figlio di Adolf, falegname, e di Anna Louise Heidelberger. (1948) Ida Buchmann. Dopo un apprendistato nella falegnameria paterna, proseguì la formazione a Norimberga e alla scuola d'arte applicata di Zurigo (1923-25), subendo l'influsso stilistico del Bauhaus. Dal 1929 disegnatore d'arredamento a Lucerna, dopo un periodo di disoccupazione compì i primi lavori fotografici da autodidatta (1936); nel clima della Difesa spirituale allestì reportage sulle usanze e sulla realtà quotidiana della vita e dell'economia tradizionale di alcune valli alpine; in un'ottica etnografica, documentò fotograficamente sequenze lavorative di una cultura rurale che andava sparendo. Dal 1954 diresse la ricerca sulla casa contadina nel cant. Lucerna e creò il museo agricolo di Burgrain (com. Alberswil), dedicando il resto della vita alla raccolta e all'inventariazione degli oggetti.

Riferimenti bibliografici

  • Die Bauernhäuser im Kanton Luzern, 1977
  • Ist. svizzero delle tradizioni popolari, Basilea
  • P. Pfrunder, E. Brunner, 1995
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.12.1901 ✝︎ 1.6.1979

Suggerimento di citazione

Egloff, Gregor: "Brunner, Ernst", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.01.2003(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042737/2003-01-14/, consultato il 18.05.2021.