de fr it

Diaconia

Termine di origine greco-lat. (letteralmente "servizio") che definisce l'azione sociale secondo i principi dell'etica cristiana; è impiegato soprattutto negli ambienti rif. La diaconia si fonda sul precetto dell'amore e del servizio verso il prossimo secondo l'esempio di Gesù Cristo e costituisce un elemento essenziale della Cura delle anime. Già nei primi sec. del cristianesimo esistevano le funzioni di Diaconessa e di Diacono, che tuttavia scomparvero a seguito della cultura monastica medievale. La diaconia in ambito prot. conobbe un notevole sviluppo in Svizzera, e in misura particolarmente pronunciata nella sua parte ted., all'epoca del Pietismo e spec. nel XIX sec., in parallelo con il movimento del Risveglio e delle missioni interne.

Grazie all'impulso di Christian Friedrich Spittler la Soc. cristiana ted. di Basilea fondò diverse opere di missione e di diaconia; nel 1896 la Soc. dei pastori rif. sviz. istituì una commissione per le attività caritatevoli che si occupava anche di questioni legate alla diaconia; nel 1925 seguì la Commissione di studio per il lavoro sociale. Nata nel 1927, l'Ass. sviz. per la Missione interna e le attività caritatevoli aderì nel 1929 all'Ass. intern. per la Missione interna e la diaconia; più tardi prese il nome di Ass. per la Missione interna e la diaconia e a partire dal 1993 è conosciuta come Unione dei diaconi sviz. Nel 2000 tra i suoi membri figuravano ca. 188 istituzioni giuridicamente indipendenti. In qualità di federazione centrale di queste istituzioni legate alle Chiese nazionali o libere e con fini sociali o missionari, essa rappresenta gli interessi diaconali delle stesse istituzioni in seno alle Chiese (Conferenza della diaconia della Federazione delle Chiese prot. della Svizzera) e di fronte alle autorità.

L'attività diaconale, in origine limitata soprattutto all'assistenza sanitaria, venne in seguito costantemente estesa: accanto ai settori legati alle cure, a quelli comunitari ed educativi, la diaconia ecumenica acquistò notevole importanza. Nel 1945 venne fondato l'Aiuto delle Chiese evangeliche svizzere e nel 1961 l'azione Pane per tutti. Attualmente la diaconia opera soprattutto in ambito sociale, ad esempio nella prevenzione dell'AIDS, nella consulenza matrimoniale e fam., nei servizi sociali e nel sostegno agli stranieri.

Riferimenti bibliografici

  • Unser Dienst am Bruder, 1940
  • TRE, 8, 621-644
  • M. E. Kohler, Kirche als Diakonie, 1991
  • Evangelisches Lexikon für Theologie und Gemeinden, 1, 1992, 431-433
  • P. Gisel (a cura di), Encyclopédie du protestantisme, 1995, 359