de fr it

LouisCarlen

17.1.1929 Briga, 23.8.2022 Briga, cattolico, di Reckingen (VS), Gluringen e Briga-Gils (1980). Figlio di Hermann Carlen, commerciante, e di Amélia nata Luggen. Antoinette Steiner, figlia di Aloïs Steiner, impiegato delle Ferrovie federali svizzere (FFS) a Briga e consigliere comunale. Louis Carlen studiò a Friburgo (dottorato in diritto nel 1955 con una tesi sul diritto consuetudinario del cardinale Matthäus Schiner), Berna (licenza in storia nel 1954), Losanna e Parigi. Nel 1957 aprì uno studio di avvocato e notaio a Briga. Fu professore straordinario (1967) e ordinario (1969-1971) alla facoltà di legge di Innsbruck, poi professore ordinario all'Università di Friburgo (1971-1993), dove insegnò storia del diritto, diritto canonico e diritto pubblico concernente le relazioni Chiesa-Stato. Autore di oltre un migliaio di pubblicazioni scientifiche, nel 1973 assunse la presidenza della Internationale Gesellschaft für Rechtliche Volkskunde. Municipale di Briga (1956-1968) e deputato del Partito cristiano-sociale dell'alto Vallese (1961-1973, Partito popolare democratico, movimento cristiano-sociale) al Gran Consiglio vallesano, nel 1985 ottenne il premio culturale dell'alto Vallese.

Riferimenti bibliografici

  • Carlen, Louis: Erinnerungen, 2000.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Marianne Rolle: "Carlen, Louis", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.02.2023(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042802/2023-02-14/, consultato il 03.03.2024.