de fr it

RichardNewald

30.7.1894 Lambach (Alta Austria), 28.4.1954 Berlino, cittadino austriaco. Figlio di un avvocato. una Helene. Studiò lingua e letteratura ted. a Monaco, conseguendo il dottorato nel 1921 con una tesi sul linguaggio militare. Fu libero docente a Friburgo in Brisgovia (dal 1926) e poi professore straordinario (1930) e ordinario (1933-45) di storia della letteratura ted. a Friburgo (decano nel 1933-34). Nel 1945 venne espulso dalla Svizzera insieme alla moglie, che dirigeva un gruppo di donne filonaziste a Friburgo, in quanto membro del partito nazionalsocialista. Dal 1952 al 1954 insegnò alla Libera Univ. di Berlino. In collaborazione con Helmut de Boor, fu autore della prima storia della letteratura ted. del dopoguerra, ancora incompiuta al momento della sua morte (Geschichte der deutschen Literatur von den Anfängen bis zur Gegenwart, sei volumi, 1949-73).

Riferimenti bibliografici

  • Probleme und Gestalten des deutschen Humanismus, 1963 (con elenco delle op.)
  • Zeitschrift für deutsche Philologie, 75, 1955, 77-80
  • Histoire de l'Université de Fribourg, Suisse, 1889-1989, 1, 1991, 304
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.7.1894 ✝︎ 28.4.1954

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Newald, Richard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.09.2008(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042818/2008-09-05/, consultato il 28.10.2020.