de fr it

Nicolaas MeyndertszVan Blesdijk

ca. 1520 Blesdijke (Frisia, Paesi Bassi), 1584 nel Palatinato. Genero di David Joris. Anabattista e fautore della tolleranza religiosa, tra il 1547 e il 1560 risiedette a Basilea, dove ottenne la cittadinanza. Amico di Sebastiano Castellione dal 1551, sostenne la sua lotta per la tolleranza religiosa anche attraverso testi scritti. Dubitando delle convinzioni messianiche di suo suocero, nel 1556 ruppe con la comunità basilese vicina a Joris e nel 1560 accettò un incarico di predicatore nel Palatinato prot. A Basilea redasse la sua opera più conosciuta, la Historia vitae Davidis Georgii haeresiarchae, stampata solo nel 1642.

Riferimenti bibliografici

  • P. Burckhardt, «David Joris und seine Gemeinde in Basel», in BZGA, 48, 1949, 5-106
  • S. Zijlstra, N. M. van Blesdijk, 1983 (con elenco delle op. e bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1520 ✝︎ 1584
Classificazione
Religione (protestantesimo)