de fr it

WilhelmBernhard

8.11.1920 Worb, 9.10.1978 Buenos Aires, rif., di Worb. Figlio di Gottfried, contadino e sindaco, e di Emma Schüpbach. Celibe. Studiò medicina a Berna e conseguì il dottorato nel 1946. Dal 1948 creò un laboratorio di microscopia elettronica, di cui fu pres. fino alla morte, all'Ist. di ricerche sul cancro di Villejuif, presso Parigi; nel 1961 divenne direttore dell'intero ist. Pioniere della ricerca sui virus e sul cancro, gli si devono importanti studi sull'ultrastruttura delle cellule sane e tumorali e sui legami fra i virus e lo sviluppo di degenerazioni cancerogene. Contribuì inoltre al rinnovamento della strumentazione tecnica, fra l'altro per rendere visibili molecole di acido nucleico e quindi determinarne la morfologia e la lunghezza, in modo da localizzare modifiche del funzionamento chimico cellulare dovute a virus (attraverso l'autoradiografia ad alta definizione) e per riconoscere proteine estranee alle cellule (con l'ausilio del metodo dell'immunoferritina). Si impegnò sempre attivamente per una scienza che si basasse su norme e limitazioni di natura etica. Ottenne, fra l'altro, il dottorato h.c. delle Univ. di Basilea e di Bruxelles (1969) e il primo premio della Lega franc. per la lotta contro il cancro (1978). Dal 1965 fu pres. della Soc. franc. di microscopia elettronica; dal 1968 fu tra i responsabili della Soc. intern. per la biologia cellulare.

Riferimenti bibliografici

  • J. U. Marbach, «W. Bernhard», in Gesnerus, 36, 1979, 303-311
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.11.1920 ✝︎ 9.10.1978