de fr it

Ernst KarlWeber

22.10.1880 Zurigo, 13.7.1973 Zurigo, rif., della Sassonia, dal 1901 di Zurigo. Figlio di Heinrich Friedrich (->). 1) (1911) Hélène Joséphine Lambolez, figlia di Joseph, cittadina franc.; 2) (1949) Elisabeth Norden, figlia di Rudolf, cittadina austriaca. Studiò ingegneria al Politecnico fed. di Zurigo (1899-1904). In seguito lavorò per la commissione geodetica sviz. a Zurigo e nell'ambito di studi preliminari per la costruzione della ferrovia del Monte Bianco. Collaborò con l'osservatorio astronomico russo di Pulkovo nei pressi di San Pietroburgo (1908) e partecipò a una spedizione di rilevamento cartografico e di misurazione dei ca. 6000 km di costa artica della Siberia orientale (1909-10). I suoi lavori costituirono la base per le prime mappe affidabili di quelle zone costiere; un capo a sud dell'isola di Wrangel porta il suo nome. Dopo rilevazioni topografiche nel sud est asiatico, in Australia e in Romania, fu professore di geodesia in diverse alte scuole a Istanbul (1934-51) e in seguito a Bagdad. Nel 1957 rientrò in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • H. Keller, F. Kobold, «Schweizer Beitrag zur Erforschung der nordostsibirischen Eismeerküste», in Schweizer Ingenieur und Architekt, 102, 1984, 579-584
  • R. Mumenthaler, Im Paradies der Gelehrten, 1996, 416-434
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.10.1880 ✝︎ 13.7.1973