de fr it

LucianBlaga

9.5.1895 Lancram (Transilvania, oggi Romania), 6.5.1961 Klausenburg (oggi Cluj-Napoca, Romania), cittadino rumeno. Figlio di un sacerdote della Chiesa greco-ortodossa. Studiò filosofia e teol. a Hermannstadt (oggi Sibiu, Romania) e Vienna, conseguendo il dottorato nel 1920. Autore di saggi filosofici, di poesie e drammi ispirati dall'espressionismo ted., fu attivo anche quale diplomatico (1926-39). Su sua richiesta venne trasferito a Berna, dove lavorò come addetto stampa (1928-32 e 1937-38) e coltivò contatti personali con giornalisti e redattori sviz. L'amicizia fra B. e Hugo Marti portò i due scrittori a tradurre reciprocamente una loro opera letteraria.

Riferimenti bibliografici

  • D. Blaga (a cura di), Im Zeichen der Freundschaft, 1985
  • A. von Brunn, «L. Blaga in der Schweiz (1928-32)», in Bild und Begegnung, a cura di P. Brang et al., 1996, 359-379
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.5.1895 ✝︎ 6.5.1961

Suggerimento di citazione

Riggenbach, Heinrich: "Blaga, Lucian", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.11.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042923/2002-11-04/, consultato il 22.09.2020.