de fr it

KatarinaJovanovic

8.4.1869 Belgrado, 31.5.1954 Zurigo. Figlia di Anastas, pittore, litografo e fotografo serbo, e di Maria Stenz, cittadina austriaca. Etnologa e traduttrice di letteratura e lirica popolare serbe in ted., in seguito alla guerra emigrò nel 1915 a Zurigo, dove visse, salvo brevi interruzioni, fino alla morte. A Zurigo pubblicò, tra l'altro, ricordi e impressioni della Serbia (Stimmungsbilder e Kriegsbilder, 1916), un'antologia di scrittori e poeti iugoslavi (Jugoslavische Anthologie. Dichter und Erzähler, 1932) e una raccolta di canti epici kosovari (Die Heldenlieder von Kosovo, 1951). La sua biblioteca privata (ca. 10'000 volumi) costituì il fondo della biblioteca della comunità serbo-ortodossa a Zurigo, creata nel 1952. Membro della Soc. sviz. degli scrittori, durante le due guerre mondiali presiedette la sezione iugoslava della Croce Rossa.

Riferimenti bibliografici

  • A. e M. Roš, Gedenkblatt für K. Jovanovits, 1954
  • M. Ðurić-Topalović, K. A. Jovanović, 1869-1954, 1961
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.4.1869 ✝︎ 31.5.1954