de fr it

Portland

Nome del Cemento artificiale brevettato nel 1824 da Joseph Aspdin, cittadino inglese, e di un'ass. legata ai cartelli che riuniva le imprese sviz. attive nell'industria dei leganti. Nel 1910 venne creata la EG Portland (Eingetragene Genossenschaft Portland) per fare fronte alla concorrenza ted. e franc.; tra i suoi fondatori figuravano le fabbriche di cemento di Luterbach (Vigier), Laufen, Aarau e Rüthi (Schmidheiny). Il cartello permise la costituzione di gruppi particolari, tra cui nel 1913 la Société des chaux et ciments de la Suisse romande (che comprendeva i cementifici di Baulmes, Roche, Vouvry e Saint-Sulpice, NE); venne sciolto nel 1994, anno in cui la Holderbank (dal 2001 Holcim) controllava metà del mercato interno.

Riferimenti bibliografici

  • F. Mangold, Die Zement-, Kalk- und Gips-Industrie in der Schweiz, 1931
  • Encycl.VD, 3, 137 sg.; 8, 139, 147 sg.
  • Hundert Jahre Jura-Cement-Fabriken Aarau-Wildegg 1882-1982, 1982
  • H. O. Staub, Von Schmidheiny zu Schmidheiny, 1994