de fr it

Schwyzer Zeitung

Pubblicata dalla tipografia Eberle a Svitto dal 1849 al 1872, fino a metà del decennio 1860-70 la Schwyzer Zeitung fu il più importante organo di stampa catt. conservatore della Svizzera. Fino al 1860 la linea redazionale fu determinata dalla cosiddetta giovane scuola della Soc. degli studenti sviz. Sotto la guida di Nazar von Reding e Philipp Anton von Segesser, dal 1861 il giornale adottò una posizione conservatrice federalista, positivamente critica nei confronti dello Stato fed. Dopo il ritiro di von Segesser e la morte di von Reding, divenne il foglio locale dei catt. conservatori della parte interna del cant. Svitto e dall'aprile del 1866 al giugno del 1872 uscì solo due volte la settimana. Nel 1876 fu fondato a Svitto un giornale regionale con lo stesso nome, che nel 1989 venne rilevato dal Vaterland di Lucerna. Dal 1996 è pubblicato con il titolo di Neue Schwyzer Zeitung.

Riferimenti bibliografici

  • E. F. J. Müller-Buch, Die alte "Schwyzer Zeitung", 1848-1866, 1962