de fr it

Züricher Post

Quotidiano del cant. Zurigo, fondato nel 1879 da esponenti contrari alla fusione del partito democratico cant. con i radicali. Sotto la guida di Theodor Curti, caporedattore dalla sua fondazione fino al 1894, e del suo successore Oskar Wettstein (1895-1914) lo Züricher Post divenne, accanto al Landbote, il principale portavoce del partito democratico. Furono particolarmente apprezzati gli articoli per le pagine letterarie di Reinhold Rüegg, cofondatore della testata. Malgrado la qualità dei suoi contenuti, il foglio conobbe ripetute difficoltà finanziarie, ciò che fu all'origine della creazione dell'omonima cooperativa che dal 1890 ne promosse la pubblicazione. Tra il 1915 e il 1920 apparve due volte al giorno. Nel 1936 confluì nel Landbote, di cui dal 1934 costituiva già un'edizione regionale (tiratura di 4000 copie nel 1935).

Riferimenti bibliografici

  • Blaser, Bibl., 1202 sg.
  • R. Renschler, Die Linkspresse Zürichs im 19. Jahrhundert, 1967, 221 sg.

Suggerimento di citazione

Scherrer, Adrian: "Züricher Post", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043061/2014-02-27/, consultato il 29.11.2020.