de fr it

FrancoPessina

27.1.1933 Lugano, catt., di Lugano. Dopo il liceo a Lugano, ha seguito un apprendistato di disegnatore edile a Bellinzona (1947-51). Titolare di uno studio di architettura dal 1953, ha lavorato in proprio fino al 1961, associandosi poi a Mario Campi (1962-97) e Niki Piazzoli (1969-83). Tra le molte realizzazioni eseguite in collaborazione con i due architetti figurano le case Vanini (1962) e Filippini (1968) a Muzzano, la scuola di Caslano (1975), casa Boni (1981) e le case a schiera in via Cabione (1985) a Massagno, la chiesa di Nostra Signora di Fatima a Giova (com. Buseno, 1988), una casa di appartamenti in via Beltramina a Lugano (1995) e la terza fase di ampliamento del Politecnico fed. di Zurigo sull'Hönggerberg (dip. di chimica e di scienza dei materiali, 2001). È stato docente incaricato al Politecnico fed. di Zurigo (1983-84), docente alla scuola di architettura di Nancy (1984) e alla scuola tecnica superiore del cant. Ticino a Lugano (1985-96). Dal 1997 è di nuovo titolare unico di uno studio di architettura.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 117
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.1.1933

Suggerimento di citazione

Böcker, Dagmar: "Pessina, Franco", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043067/2009-11-30/, consultato il 29.11.2021.