de fr it

HedwigWeilenmann-Roth

5.6.1913 San Gallo, 4.11.2006 Rüschlikon, rif., di Hemberg. Figlia di Walter Roth, commerciante, e di Emma Stricker. (1946) Hermann Weilenmann, ingegnere. Studiò teol. a Basilea, Zurigo e Marburgo (1933-37). Prima teologa sangallese, fu consacrata ad Au (SG) nel 1938, ma in quanto donna non fu autorizzata a ricoprire da sola il ministero pastorale. In assenza di un incarico libero nelle comunità parrocchiali con più pastori, fu attiva per il servizio stampa rif. (1939-44). Nei fine settimana, quale pres. dell'Unione cristiana delle giovani, visitava i gruppi giovanili dei com. parrocchiali della Svizzera ted. (1940-47). Fornì assistenza spirituale presso la clinica psichiatrica Burghölzli e la scuola per infermiere di Neumünster a Zurigo (1947-67). Ad Arbon fu la prima pastora del cant. Turgovia (1967-78).

Riferimenti bibliografici

  • C. Besson et al. (a cura di), Denn wir Frauen sind anders, 1996, 44 sg.
  • B. Fatzer, «Zölibat für die Pfarrerin», in Bodenständig und grenzenlos, 1998, 169 sg.
  • Kirchenbote der Evangelisch-Reformierten Kirche des Kantons St. Gallen, 2004, fasc. 9, 7
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Hedwig Roth (nome alla nascita)
Hedwig Weilenmann (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 5.6.1913 ✝︎ 4.11.2006
Classificazione
Religione (protestantesimo)