de fr it

MarieSpeiser

9.8.1901 Vitznau, 6.2.1986 Basilea, rif., di Basilea. Figlia di Paul (->) e di Elisabeth Sarasin. Sorella di Ernst (->) e di Andreas (->). Sorellastra di Felix (->). Nubile. Studiò teol. a Basilea, Parigi, Tubinga e Marburgo. I contatti con la Missione di Parigi rafforzarono in lei una fede cristiana aperta alle altre religioni e confessioni. Consacrata a Basilea nel 1931, si occupò della circoscrizione di Zuchwil nel com. parrocchiale di Derendingen (1934-58). Nel 1939 fondò l'Ass. sviz. delle teologhe rif. per promuovere il riconoscimento della categoria professionale. Intrattenne intensi scambi con colleghe all'estero e raccolse una documentazione sul ministero pastorale femminile.

Riferimenti bibliografici

  • Archivio dell'Ass. sviz. delle teologhe rif., presso Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • Pfarrerkalender für die reformierte Schweiz, 1989, 31
  • H. Lindt-Loosli, Von der "Hülfsarbeiterin" zur Pfarrerin, 2000, 51-64
  • A. Franc, «Im Namen des Vaters», in Basler Magazin, 18.8.2001, 7
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.8.1901 ✝︎ 6.2.1986
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

Brodbeck, Doris: "Speiser, Marie", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.06.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043103/2011-06-22/, consultato il 25.07.2021.