de fr it

RichardDedekind

Fotografia realizzata dallo studio fotografico Johannes Ganz di Zurigo, 1862 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).
Fotografia realizzata dallo studio fotografico Johannes Ganz di Zurigo, 1862 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).

6.10.1831 Braunschweig, 12.2.1916 Braunschweig, luterano, cittadino ted. Figlio di Julius, professore del Carolinum (più tardi Politecnico) di Braunschweig, e di Carol Emperius. Celibe. Studiò matematica al Collegium Carolinum (1848-50) e a Gottinga (1850-52), ottenendo il dottorato con Johann Carl Friedrich Gauss nel 1852 e l'abilitazione nel 1854. Fu professore al Politecnico fed. di Zurigo (1858-62) e al Politecnico di Braunschweig (1862-94). La sua concezione della matematica e i rivoluzionari risultati da lui ottenuti nel campo dell'algebra, delle teorie dei numeri e degli insiemi e riguardo alla struttura dei numeri reali hanno profondamente influenzato la matematica del XX sec. A Zurigo D. elaborò la cosiddetta sezione di Dedekind. Membro delle Acc. delle scienze di Berlino, Parigi e Roma, nel 1909 fu insignito del dottorato h.c. dal Politecnico di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • ETH-BIB
  • NDB, 3, 552 sg.
  • DSB, 4, 1-5
  • W. Scharlau (a cura di), R. Dedekind 1831-1981, 1981
  • Deutsche Biographische Enzyklopädie, 2, 461 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.10.1831 ✝︎ 12.2.1916