de fr it

Johann AlbrechtEuler

27.11.1734 San Pietroburgo, 17.9.1800 San Pietroburgo, rif., di Basilea. Figlio maggiore di Leonhard (->). Anna Charlotte Sophie Hagemeister. Ricevette molto presto lezioni di matematica dal padre, che seguì a Berlino nel 1741. Nel 1754 divenne membro ordinario dell'Acc. di Berlino e ricevette il premio della Soc. di scienze di Gottinga. Tra il 1754 e il 1770 vinse numerosi concorsi di matematica. Dal 1758 diresse l'osservatorio di Berlino. Dopo il suo ritorno a San Pietroburgo fu professore di fisica presso la locale Acc., della quale fu segr. dal 1769. Nel 1776 divenne preside del corpo dei cadetti e nel 1799 Consigliere di Stato russo. Fu membro delle Acc. di Berlino, Monaco, San Pietroburgo, Stoccolma, Flessinga (Paesi Bassi) e Parigi, e cavaliere dell'ordine di San Vladimiro. Fu autore di numerose pubblicazioni, spec. di astronomia, e curò la pubblicazione degli Acta Petropolitana (12 volumi, 1778-86) e dei Nova Acta (11 volumi, 1787-98).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Biblioteca di Stato, Berlino, e Acc. delle scienze, San Pietroburgo
  • Leonhardi Euleri opera omnia, 1911-
  • P. Stäckel, «J. A. Euler», in Vierteljahresschrift der Naturforschenden Gesellschaft in Zürich, 55, 1910, 63-90 (con elenco delle op.)
  • W. Stieda, J. A. Euler in seinen Briefen, 1932
  • R. Jaquel, «Les correspondances de J. A. Euler», in Actes du 101e Congrès national des sociétés savantes, 1976, 69-78
  • R. Mumenthaler, Im Paradies der Gelehrten, 1996, 149-199
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.11.1734 ✝︎ 17.9.1800

Suggerimento di citazione

Schüpbach-Guggenbühl, Samuel: "Euler, Johann Albrecht", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.12.2015(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043113/2015-12-22/, consultato il 23.11.2020.