de fr it

PaulFinsler

11.4.1894 Heilbronn (Württemberg), 29.4.1970 Zurigo, luterano, di Zurigo. Figlio di Jakob Julius, commerciante, e di Elise Luise Berrer. Fratello di Hans (->). Celibe. Studiò matematica a Stoccarda e Gottinga, ottenendo il dottorato nel 1918 sotto la guida di Constantin Carathéodory con la tesi Über Kurven und Flächen in allgemeinen Räumen (ristampata in edizione ampliata nel 1951), che costituì il punto di partenza per lo sviluppo della cosiddetta teoria degli spazi di F. Libero docente all'Univ. di Colonia (1922), divenne professore straordinario (1927) e poi ordinario (1944-59) all'Univ. di Zurigo. Diede importanti contributi alle basi della matematica e nei campi della geometria differenziale, della geometria algebrica, del calcolo delle probabilità e della teoria degli insiemi.

Riferimenti bibliografici

  • Aufsätze zur Mengenlehre, a cura di G. Unger, 1975
  • Finsler set theory, a cura di D. Booth, R. Ziegler, 1996
  • Corrispondenza presso ETH-BIB
  • Fondo presso Ist. di matematica dell'Univ. di Zurigo
  • Elemente der Mathematik, 26, 1971, 19-21 (con elenco delle op.)
  • J. J. Burckhardt, Die Mathematik an der Universität Zürich 1916-1950 unter den Professoren R. Fueter, A. Speiser, P. Finsler, 1980
  • H. Breger, «A restoration that failed: Paul Finsler's theory of sets», in Revolutions in Mathematics, a cura di D. Gillies, 1992, 249-264
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.4.1894 ✝︎ 29.4.1970