de fr it

Karl RudolfFueter

30.6.1880 Basilea, 9.8.1950 Brunnen (com. Ingenbohl), rif., di Berna. Figlio di Rudolf Eduard, architetto, e di Adele Gelzer. Fratello di Eduard (->). (1908) Amélie von Heusinger. Studiò a Basilea e a Gottinga, conseguendo il dottorato in scienze naturali (1903, con David Hilbert). Effettuò soggiorni di studio a Parigi, Vienna e Londra. Fu libero docente all'Univ. di Marburgo (1905), professore all'Acc. delle miniere di Clausthal (Harz, 1907), professore ordinario all'Univ. di Basilea (1908), al Politecnico di Karlsruhe (1913) e all'Univ. di Zurigo (dal 1916; rettore dal 1920 al 1922). Membro fondatore e primo pres. della Soc. matematica sviz., fu pure il primo caporedattore dei suoi Commentarii Mathematici Helvetici. Presiedette la commissione Eulero della Soc. elvetica di scienze naturali (1927-50), curando due volumi dell'Opera omnia Leonhardi Euleri. Contribuì alle teorie dei numeri, delle funzioni e dei quaternioni. Nel 1929 l'Univ. di Oslo gli conferì il dottorato h.c. Colonnello, nella primavera del 1940 supplì il capo della divisione stampa e radio del Dip. militare fed.; in quell'occasione prese posizione contro il nazismo.

Riferimenti bibliografici

  • Note dei corsi presso Ist. di matematica dell'Univ. di Zurigo
  • DSB, 5, 206
  • NDB, 5, 707
  • Elemente der Mathematik, 5, 1950, 97-104
  • ASESN, 1950, 399-404 (elenco delle op.)
  • J. J. Burckhardt, Die Mathematik an der Universität Zürich 1916-1950 unter den Professoren R. Fueter, A. Speiser, P. Finsler, 1980
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.6.1880 ✝︎ 9.8.1950