de fr it

PieroCoppola

11.10.1888 Milano, 13.3.1971 Losanna, catt., di nazionalità it. Figlio di Vincenzo, tenore, e di Teresa Angeloni, soprano drammatico. Rosine de Forty, cantante, cittadina croata. Compì studi di pianoforte e composizione a Milano, concludendoli nel 1910. Soggiornò ripetutamente all'estero (Bruxelles, 1913; Londra, 1914 e 1923; Oslo, 1915-17; Copenaghen, 1918-19). Stabilitosi a Parigi dal 1923, C. fu il direttore artistico della Compagnia franc. del grammofono (1926-35), per la quale registrò 500 dischi. Trasferitosi a Losanna nel 1939, si distinse nel repertorio franc. dirigendo le opere di Claude Debussy, Paul Dukas e Georges Massenet. Gli venne affidata la direzione dell'orchestra da camera di Losanna, dell'Orchestra della Svizzera romanda e quella dell'orchestra radiofonica di Lugano. Diresse inoltre opere di Arthur Bliss, Béla Bartók, André Caplet, Jean Cras, Arthur Honegger, Giacomo Puccini (La fanciulla del West, 1911), Aleksandr Cerepnin e Edgar Varèse. C. ha lasciato un catalogo di ca. 50 composizioni (canto e pianoforte, grande orchestra, opere liriche e balletti).

Riferimenti bibliografici

  • Dix-sept ans de musique à Paris, 1922-1939, 1944 (rist. 1982)
  • Fondo presso BCUL
  • DBI, 2, 663 sg.
  • J.-L. Matthey, «P. Coppola (1888-1971), chef d'orchestre et compositeur, pionnier de l'enregistrement à Paris», in Revue musicale de Suisse romande, 2000, n. 2, 31-41
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.10.1888 ✝︎ 13.3.1971

Suggerimento di citazione

Matthey, Jean-Louis: "Coppola, Piero", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.08.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043161/2005-08-11/, consultato il 20.01.2021.