de fr it

LeCourrier

Quotidiano del cant. Ginevra fondato nel 1868 (con il sottotitolo Feuille religieuse et nationale) per difendere gli interessi catt. nella Ginevra rif. Pubblicato inizialmente solo di domenica, nel 1892 divenne quotidiano. Dal 1923 il giornale seguì una linea dichiaratamente sociale, ma poi si allineò nuovamente sulle posizioni della chiesa catt. romana, che lo sosteneva sul piano finanziario. Nel 1966 ha avviato una stretta collaborazione con il giornale friburghese La Liberté, che ne cura le sezioni esteri, interni ed economia. Negli anni 1970-80 la sua tiratura ha raggiunto le 9000 copie. Dal 1982 il giornale si definisce come un foglio di opinione di impronta umanista e pone l'accento su problematiche cristiane e sociali. Nel 1996 è avvenuta la rottura definitiva con la chiesa catt. Unico giornale non dipendente da Edipress, stampato dal 2000 a Ginevra, il Courrier cerca di risolvere le sue permanenti difficoltà finanziarie con regolari campagne di raccolta di fondi e con un'ass. di sostegno legata agli ambienti sindacali. Il giornale, che è rimasto l'unico quotidiano sviz. di sinistra, ha raggiunto nel 2000 una tiratura di 9860 copie.

Riferimenti bibliografici

  • Blaser, Bibl., 227
  • C. Philipona, Le Courrier, 1993
Link
Controllo di autorità
GND