de fr it

Félix HenriDuBois-Reymond

21.8.1782 Saint-Sulpice (NE), 21.3.1865 Berlino, rif., di La Chaux-de-Fonds e di Villiers. Figlio di David, agrimensore, e di Marianne Reymond. (1816 a Berlino) Wilhelmine-Julie-Françoise Henry, figlia di Jean, pastore della Chiesa franc. di Berlino. Orfano di padre a due anni, dopo un'infanzia e una giovinezza difficili si avvicinò allo studio da autodidatta. Nel 1804 si recò a Berlino per imparare il ted. Vi studiò medicina (1808-10) e lavorò come assistente del medico Paul Erman. Nel 1816 entrò nel ministero degli esteri prussiano, dove divenne consigliere aulico. Nel 1831 venne assegnato alla sezione speciale per il Dip. di Neuchâtel, da poco creata a Berlino; consigliere, aveva il compito di riferire sugli affari del principato. Fu autore nel 1828 di un saggio sulle finanze di Neuchâtel e nel 1831 delle Considérations sur la prospérité, la situation politique et la constitution de la principauté et canton de Neuchâtel et Valangin, in cui sosteneva posizioni monarchiche. Nel 1832 ottenne la cittadinanza di Neuchâtel, per il suo atteggiamento esemplare a favore del principato.

Riferimenti bibliografici

  • E. Rosenberger, F. DuBois-Reymond, 1782-1865, 1912
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.8.1782 ✝︎ 21.3.1865