de fr it

Gian-RetoPlattner

10.12.1939 Zurigo, 7.12.2009 Basilea, senza confessione, di Untervaz. Figlio di Placidus Andreas (->). 1) (1966) Marguerite Höhn, figlia di Ernest André; 2) (2001) Sabine, figlia di Paul Manz. Studiò fisica a Basilea, conseguendo il dottorato nel 1967 e l'abilitazione nel 1972. Fu professore straordinario di fisica sperimentale all'Univ. di Basilea (1984-2005, vicerettore nel 2000-05). Membro del consiglio com. di Riehen (1982-91, pres. nel 1988-90), fu deputato socialista al Gran Consiglio di Basilea Città (1984-92). Consigliere agli Stati (1991-2003, pres. 2002-03), fece parte di diverse commissioni, tra l'altro quella della politica estera, e presiedette la commissione dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia. Dal 1995 al 2001 fu delegato sviz. all'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa. Nel Consiglio agli Stati si oppose all'acquisto degli aerei da combattimento FA 18 e si impegnò negli ambiti della riforma fiscale ecologica, dell'imposizione delle fam. e delle imprese, della politica europea e della formazione univ. Quale ricercatore fu favorevole all'ingegneria genetica e venne per questo criticato dal suo partito. Considerato un libero pensatore, fu un personaggio influente della Camera alta. Si distinse sul piano intern. con i suoi lavori sulla fisica nucleare sperimentale.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 9.12.2009
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.12.1939 ✝︎ 7.12.2009