de fr it

Johann CasparHagenbuch

19.8.1700 Glattfelden, 6.6.1763 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Peter, capitano e luogotenente del balivo, e di Anna Margaretha Gyger. Regula Steffen. Studiò teol. al Carolinum di Zurigo e fu consacrato pastore nel 1720. Fu professore di eloquenza (1730), di storia profana (1731) e di greco e latino (1735) al Carolinum. Dal 1756 fino alla morte fu canonico e professore di teol. Descrisse le antichità e le iscrizioni osservate nei suoi viaggi attraverso la Svizzera e nel 1747 scoprì una stele funeraria, la cui iscrizione attestava per la prima volta il nome di Zurigo (Statio Turicensis). Fece parte della Soc. dei pittori e delle Acc. di Cortona, Firenze (1748), Parigi (1752) e Gottinga (1754). Fu autore di pubblicazioni di argomento epigrafico.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ZBZ
  • ADB, 10, 348 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.8.1700 ✝︎ 6.6.1763

Suggerimento di citazione

Weibel, Andrea: "Hagenbuch, Johann Caspar", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.11.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043440/2007-11-20/, consultato il 21.10.2020.