de fr it

MaxNiedermann

Il professore all'Università di Neuchâtel davanti a una lavagna. Dettaglio di una fotografia scattata da Ernest Sauser, 1935 ca. (Archives de l'Etat de Neuchâtel).
Il professore all'Università di Neuchâtel davanti a una lavagna. Dettaglio di una fotografia scattata da Ernest Sauser, 1935 ca. (Archives de l'Etat de Neuchâtel).

19.5.1874 Winterthur, 12.1.1954 Neuchâtel, rif., di Sirnach e dal 1893 di Winterthur. Figlio di Jakob, commerciante, e di Regula Susanna Stolz. (1901) Jeanne Augusta Pierrehumbert. Dopo il liceo a Winterthur, studiò lingue classiche e romanze e linguistica a Zurigo e Basilea, dove nel 1897 conseguì il dottorato con Jacob Wackernagel. Compì ulteriori soggiorni di studio a Parigi (tra l'altro indogermanistica presso Antoine Meillet, filologia lat.) e a Friburgo in Brisgovia. Fu libero docente di linguistica comparata con accento particolare sul lat. a Basilea (1899-1900), insegnante di lat. e greco al liceo di La Chaux-de-Fonds (1900-06) e libero docente di linguistica e filologia classica (1903) e professore straordinario di linguistica generale (1905) all'Acc. di Neuchâtel. In seguito fu professore straordinario (1909) e ordinario (1911-25) di linguistica comparata e sanscrito a Basilea, e professore ordinario di lingua e letteratura lat. (1909-44) e di linguistica generale (1925-44) all'Univ. di Neuchâtel. Nel 1933-35 fu rettore. Liberale, fece parte del Gran Consiglio neocastellano (1937-45). Fu insignito del dottorato h.c. delle Univ. di Riga (1929), Ginevra (1944) e Besançon (1947).

Riferimenti bibliografici

  • Précis de phonétique historique du latin, 1906 (19684)
  • Recueil M. Niedermann, a cura di G. Redard, 1954
  • Vox Romanica, 13, 1953-1954, 445-451
  • Histoire de l'Université de Neuchâtel, 2, 1994, 340; 3, 2002, 389-394
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF