de fr it

HermannKöchly

5.8.1815 Lipsia, 3.12.1876 Trieste, prot., cittadino ted., dal 1859 cittadino onorario di Zurigo. Figlio di August, libraio. (1847) Anna Rosalie Saling. Dopo la Fürstenschule (liceo) di Grimma (Sassonia, 1827-32), studiò filologia classica a Lipsia (1832-37) con Gottfried Hermann. Successivamente fu docente liceale a Saalfeld (1837) e a Dresda (1840). Repubblicano, in seguito alla rivoluzione fu costretto all'esilio; si stabilì a Bruxelles (1849) e poi a Zurigo, dove divenne professore ordinario di filologia classica all'Univ. (1850, rettore nel 1856-58). Nel 1864 si trasferì all'Univ. di Heidelberg. Dal 1871 al 1874 fu deputato del partito progressista al Reichstag. Le sue ricerche si concentrarono soprattutto sull'epica e sul dramma greci e sugli antichi oratori e scrittori militari. All'attività didattica affiancò, dal 1845, un impegno costante nelle questioni di riforma scolastica.

Riferimenti bibliografici

  • E. Böckel, H. Köchly, 1904
  • J. E. Sandys, A History of Classical Scholarship, 3, 1908, 132-134 (rist. 1967)
  • NDB, 12, 294
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF