de fr it

RudolfRohr

14.2.1935 Oberentfelden, 31.10.2001 Aarau, rif., di Hunzenschwil. Figlio di Arnold, insegnante di scuola secondaria, e di Martha De Bruin. (1968) Eva Meyer. Dopo la scuola cant. di Aarau (1951-54), studiò diritto (1955-61, dottorato nel 1962) ed economia politica a Zurigo (1962-67, licenza nel 1967). Fu libero collaboratore della NZZ (1962-64) e collaboratore del Redressement National (dal 1965), di cui divenne poi direttore (1974-98). Fu deputato liberal-conservatore al Gran Consiglio argoviese (1981-2001, pres. nel 1996-97) e, per tre mesi nel 1995, Consigliere nazionale. Fu direttore della Centrale sviz. per la promozione della costruzione di case di proprietà e di alloggi (1979-2001) e vicepres. del consiglio di banca della Banca cant. argoviese (1996-2001). Fece inoltre parte del sinodo argoviese (1975-86). Esponente liberale, si distinse negli ambiti della politica finanziaria e fiscale, del diritto fondiario e della pianificazione territoriale.

Riferimenti bibliografici

  • Aargauer Zeitung, 2, 3 e 5.11.2001
  • NZZ, 6.11.2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.2.1935 ✝︎ 31.10.2001

Suggerimento di citazione

Küng-Aerni, Beatrice: "Rohr, Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.11.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043495/2010-11-23/, consultato il 27.10.2020.