de fr it

ErnstMiescher

6.10.1905 Basilea, 27.9.1990 Basilea, rif., di Basilea e Burgdorf. Figlio di Ernst, avvocato, e di Julie Helene Gemuseus. Celibe. Studiò fisica a Basilea e Monaco di Baviera, conseguendo il dottorato nel 1930 e l'abilitazione a Basilea nel 1935. Fu assistente all'ist. di fisica dell'Univ. di Basilea (1929-42) e si perfezionò a Gottinga (1931-32). Fu professore straordinario di fisica sperimentale, in particolare di spettroscopia, a Basilea (1941) e direttore della sezione di analisi spettrale (1945-72). I risultati delle sue ricerche sulla molecola dell'ossido di azoto, su cui concentrò quasi tutta la sua attività scientifica, assursero a notorietà intern. Nel 1970 gli fu conferito il premio per la scienza della città di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • G. Herzberg, «To E. Miescher, on his eightieth birthday», in Helvetica Physica Acta, 58, 1985, 951-955 (con elenco delle op.)
  • BaZ, 3.10.1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 6.10.1905 ✝︎ 27.9.1990

Suggerimento di citazione

Csobádi, Susanne: "Miescher, Ernst", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043527/2008-09-16/, consultato il 01.12.2020.