de fr it

Felix H.Boehm

9.6.1924 (Felix Hans) Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Hans Georg, tipografo e editore, e di Marguerite Philippi. Ruth Sommerhalder. Ha studiato fisica al Politecnico fed. di Zurigo, ottenendo il dottorato nel 1951. Si è specializzato alla Columbia University di New York (1952-53) e all'Ist. di tecnologia della California a Pasadena (dal 1953), dove è divenuto professore di fisica nel 1961 e William L. Valentine Professor of Physics dal 1985 al 1995. Professore invitato a Heidelberg, Copenaghen e al CERN di Ginevra, si è occupato di aspetti fondamentali della fisica nucleare, quali l'interazione debole e le strutture del nucleo, che ha studiato grazie a uno spettrometro a cristallo curvo creato da lui stesso. Alla sua iniziativa si devono fondamentali esperimenti sulle oscillazioni del neutrino (nella centrale nucleare di Gösgen) e sulla doppia disintegrazione beta (nel tunnel autostradale attraverso il Gottardo). Membro dell'Acc. nazionale delle scienze degli Stati Uniti (1983), nel 1995 ha ottenuto il premio Tom W. Bonner della Soc. di fisica degli Stati Uniti.

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con P. Vogel, Physics of Massive Neutrinos, 1987 (19922)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.6.1924