de fr it

NikolausBenziger

22.3.1808 (Josef Nikolaus) Einsiedeln, 5.12.1864 Einsiedeln, catt., di Einsiedeln. Figlio di Josef Karl, libraio. (1828) Aloisia nata B. Dopo studi umanistici al collegio di Bellinzona, B. acquisì conoscenze commerciali e linguistiche a Friburgo, Basilea, Lione e Moûtiers (Savoia). Nel 1826 entrò nel commercio paterno di libri e di devozionali e nel 1833 divenne, con il fratello Karl (->), consocio della ditta (più tardi Gebrüder Karl & Nikolaus Benziger). Con la sua energia e intelligenza, e grazie al suo talento creativo, B. diede un contributo determinante al costante rinnovamento dell'azienda, che conobbe uno sviluppo sorprendente. Quale giudice e prefetto del distr. di Einsiedeln e deputato al Gran Consiglio svittese, si impegnò a favore dell'istruzione pubblica e dell'assistenza agli indigenti. Fu tra i fondatori di una soc. di lettura e della Cassa di risparmio di Einsiedeln. Il suo interesse per le lingue e la letteratura lo portò a comporre poesie.

Riferimenti bibliografici

  • Bote der Urschweiz, nn. 99 e 101, 1864
  • Einsiedler Anzeiger, n. 50, 1864
  • Schwyzer Zeitung, n. 279, 1864
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.3.1808 ✝︎ 5.12.1864
Classificazione
Economia e mestieri