de fr it

GregorBrandmüller

25.8.1661 Basilea, 7.6.1691 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Gregor, orefice e membro del Consiglio, e di Anna Polybia Staehelin. (1686) Anna Catharina Hummel. Dopo un apprendistato presso il ritrattista Hans Caspar Meyer a Basilea, dal 1678 al 1680 lavorò a Parigi nell'atelier di Charles Le Brun, che lo richiamò nel 1681 affinché lo aiutasse ad affrescare la reggia di Versailles. Nel 1684 ricevette dall'Académie due medaglie d'oro e tre premi (tra cui il primo Grand Prix). A Basilea dal 1685, nel 1686 venne ammesso in una corporazione. B. lavorò come ritrattista e pittore di opere di soggetto storico anche alla corte del margravio del Baden e alla corte del Württemberg. I suoi ritratti, pieni di vita e molto caratteristici, suscitarono grande ammirazione.

Riferimenti bibliografici

  • MAS SO, 3, 1957, 277, 279
  • P. L. Ganz, «Die Basler Professorengalerie», in BZGA, 78, 1978, 31-162
  • AKL, 13, 624 sg. (con elenco delle op.)
  • DBAS, 150 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.8.1661 ✝︎ 7.6.1691