de fr it

MauriceBéjart

1.1.1927 (Maurice Berger) Marsiglia,22.11.2007 Losanna, catt. poi mus., cittadino franc., dal 1996 cittadino onorario di Losanna. Figlio di Gaston Berger, filosofo. Con l'allestimento della Symphonie pour un homme seul (1955) si impose nell'ambito del balletto moderno come uno dei coreografi più innovativi; la sua versione del Sacre du printemps del 1959 fece epoca. Direttore del Ballet du XXe Siècle presso il Théâtre de la Monnaie di Bruxelles (1960-87), poi del Béjart Ballet Lausanne (dal 1987), elaborò una produzione coreografica molto particolare, caratterizzata dal sincretismo culturale (Bhakti, Mozart-Tangos) e dall'impiego di elementi teatrali (Messe pour le temps présent), riscuotendo un ampio successo di pubblico. Regista teatrale e di opere liriche, scrittore, fu il primo coreografo nominato membro dell'Acc. di belle arti di Parigi (1995). Fu insignito dell'ordine del Sole nascente (Giappone, 1986) e del titolo di grand'ufficiale dell'ordine della Corona belga (1988).

Riferimenti bibliografici

  • Cap Rudra, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.1.1927 ✝︎ 22.11.2007