de fr it

Hans Karl Eduard vonBerlepsch

31.12.1849 San Gallo, 17.8.1921 Monaco di Baviera, dal 1851 di Valendas. Figlio di Hermann Alexander, emigrato in Svizzera nel 1848, libraio, editore e militante liberale, di Gottinga-Witzenhausen, e di Teresia Antonia Mayr. Fratello di Maria Goswina (->). Dal 1902 adottò il soprannome "Valendas". Si formò come architetto e pittore con Gottfried Semper e Friedrich Salomon Vögelin al Politecnico fed. di Zurigo (1868-71); frequentò corsi di pittura anche a Francoforte sul Meno e a Monaco (dal 1875). Come pittore di battaglie lavorò al servizio della Russia in Bulgaria (1879); fu pure progettista, architetto, pittore, teorico dell'arte e riformatore sociale con forti influenze inglesi: ebbe contatti con Walter Crane, Charles Robert Ashbee, Charles Rennie Mackintosh e Raymond Unwin. B. difese il movimento inglese delle città giardino (tra gli altri, progetto per la città giardino Monaco-Perlach del 1909) e diffuse le idee di Semper all'interno del movimento di Monaco dell'Art nouveau. Fu autore della villa Tobler alla Winkelwiese di Zurigo, della villa B. a Monaco-Planegg (1899-1900) e della decorazione interna dei battelli a vapore Lindau (1905) e Rhein (1906) sul lago di Costanza.

Riferimenti bibliografici

  • Die Gartenstadtbewegung in England, 1911 (19122)
  • C. Melk-Haen, H. E. von Berlepsch-Valendas, 1993 (con elenco delle op.)
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF