de fr it

Gros-de-Vaud

L'appellativo geografico G. fu utilizzato per la prima volta nel 1875 dallo storico Louis Vulliemin per designare una regione situata nel cuore del cant. Vaud. Privo di frontiere naturali, il G. si estende sull'Altopiano, dai piedi del Giura fino allo Jorat e al versante settentrionale del Lemano. Composto in passato dal distr. di Echallens e da parte di quelli di Cossonay, Orbe, Yverdon, Payerne, Moudon e Losanna, il G. forma un distr. autonomo dal 2006. Il clima relativamente secco favorisce la cerealicoltura, da cui il nome di "granaio del cant." utilizzato in passato; si pratica intensamente anche l'allevamento, essenzialmente bovino. L'industria è presente spec. con l'estrazione di materiali e la produzione di materiali da costruzione. Bercher fu sede della fabbrica di latte condensato Nestlé (1880-1921). La ferrovia a scartamento ridotto Losanna-Echallens-Bercher, inaugurata fino a Echallens nel 1872 e fino a Bercher nel 1899, garantisce il collegamento fra il G. e il capoluogo. L'Ass. della regione del G. è stata fondata nel 1988 nel quadro della legge per lo sviluppo regionale con l'obiettivo di promuovere il G. da un punto di vista economico.

Riferimenti bibliografici

  • D. Aubert, «Géomorphologie du Gros-de-Vaud», in Bulletin de géologie Lausanne, 1981, 57-117
  • E. Gardaz, Gros-de-Vaud, passé simple, 1999
Link
Controllo di autorità
GND