de fr it

WalterHeim

8.2.1922 Goldach, 31.3.1996 Immensee (com. Küssnacht, SZ), catt. Figlio di Hugo, commesso di libreria, e di Emilie Kessler. Studiò filosofia e teol. a Schöneck (Emmetten) presso il seminario della Missione Betlemme Immensee (SMB), di cui divenne membro. Ordinato sacerdote (1948), dal 1949 al 1956 studiò folclore, storia e giornalismo all'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato. Responsabile del servizio stampa e informazione della SMB (1948-80), fu inoltre docente di storia e di educazione civica al liceo di Immensee (1957-74), capo dell'ufficio stampa dell'Anno missionario dei catt. sviz. (una colletta del movimento missionario laico) e cofondatore del Sacrificio quaresimale (1961-62). Nel semestre invernale 1985-86 fu docente incaricato di tradizioni religiose all'Univ. di Zurigo. Dal 1980 fu inoltre archivista generale della SMB. Autore di numerosi saggi sulle tradizioni religiose, oltre alla sua opera principale, Volksbrauch im Kirchenjahr heute (1983), pubblicò sei volumi sulla storia degli inizi della SMB (1982-90).

Riferimenti bibliografici

  • ZSK, 90, 1996, 236-238
  • U. Gyr, W. Heim: Schriftenverzeichnis (1945-1997), 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.2.1922 ✝︎ 31.3.1996